Home » Pagamenti INPS novembre 2022 ricchi di novità: tutte le date in calendario

Pagamenti INPS novembre 2022 ricchi di novità: tutte le date in calendario

Inizia un nuovo mese ricco di pagamenti INPS, in più, ci saranno tante belle novità. Ecco tutte le date in calendario.

Con l’inizio di un nuovo mese, partono i pagamenti INPS per una grossa platea di beneficiari. Le prestazioni riguardano le pensioni, le ricariche carte Reddito di Cittadinanza e Pensione di Cittadinanza, gli accrediti sulle social card, l’assegno unico, oltre che vari bonus. Facciamo il punto della situazione.

pagamenti inps
pagamenti inps – canva

Pagamenti INPS novembre: si parte con le pensioni più ricche

Si parte con le pensioni che saranno erogate a partire dal 2 di questo mese, sia per chi riceve l’importo direttamente in conto corrente bancario che su quello Poste Italiane. Per quanto riguarda, invece, la riscossione allo sportello fisico, come sempre le date saranno scaglionate seguendo l’ordine alfabetico. Le date vanno da mercoledì 2 novembre a martedì 8 novembre.

In più, questo mese gli importi per molti titolari di pensione saranno più corposi. A partire dall’accredito del bonus 150 euro una tantum introdotto dal decreto Aiuti bis dell’ex Governo Draghi, per chi non supera un reddito annuo di 20 mila euro. Senza contare che sempre a novembre sarà accreditato il conguaglio della rivalutazione anticipata pari al 2% dell’importo. La rivalutazione anticipata è valida per tutte le pensioni corrisposte, quindi sia di vecchiaia e anticipata ordinaria, sia di reversibilità, sia di invalidità e sia pensioni minime, con redditi entro i 35 mila euro annui riferiti al 2021.

Inoltre, contribuirà ad un cedolino di novembre più ricco, il conguaglio della pensione allo 0,2% retroattivo dal primo di gennaio 2022. Il conguaglio della pensione allo 0,2% rappresenta la differenza di ricalcolo tra indice di rivalutazione usato quest’anno, ovvero 1,7%, ed il nuovo indice stabilito allo 0,9%. In questo caso la misura riguarderà tutti i pensionati, a prescindere da limiti reddituali.

Altri pagamenti INPS novembre

Tra i pagamenti Inps di inizio novembre ricordiamo anche la NASPI e la DIS – COLL per gli ex lavoratori, in stato di disoccupazione involontaria. In questo caso, chi non ha ancora ricevuto il bonus 200 euro del Decreto Aiuti di maggio e ne ha diritto, potrebbe ritrovarsi finalmente l’accredito ad arricchire la somma.

Sempre a novembre, nei primi dieci o quindici giorni del mese, viene ricaricata anche la social card relativa al pagamento del bimestre novembre – dicembre.

pagamenti inps novembre 2022
pagamenti inps novembre 2022 – canva

Intorno alla metà del mese sono previste le erogazioni del Reddito di Cittadinanza e della Pensione di Cittadinanza per i neo percettori. Mentre, per i rinnovi bisognerà aspettare la fine del mese. Nella terza settimana di novembre, è previsto anche il pagamento di competenza del mese dell’Assegno Unico. In più sono previsti gli arretrati per gli aventi diritto che hanno presentato regolare domanda, ma che ancora non hanno ricevuto il pagamento del sostegno economico.