Home » Allarme medicinali: in farmacia non se ne trovano più, uno in particolare

Allarme medicinali: in farmacia non se ne trovano più, uno in particolare

Da tanto tempo manca dagli scaffali delle farmacie l’ibuprofene e altri medicinali, tra cui diuretici, antidepressivi e antipiretici, è allarme. 

Da tanto tempo manca dagli scaffali delle farmacie l’ibuprofene e altri medicinali, tra cui diuretici, antidepressivi e antipiretici. È allarme.

carenza di medicinali in farmacis
farmaci-solofinanza.it

Allarme medicinali, è emergenza: non si trova più ibuprofene

La carenza di medicinali sta aumentando sempre di più: dal mese di giugno 2021 il numero di farmaci che mancano in farmacia è aumentato passato a oltre tremila unità. È quanto riporta il Dirigente dell’AIFA Domenico Di Giorgio. La carenza di medicinali riguarda gli antidepressivi, antipiretici, diuretici, neurolettici e anche farmaci pediatrici.

Arrivano a singhiozzo e in minimi quantitativi: la mancanza di medicinali riguarda oltre tremila medicinali. In alternativa, le farmacie consigliano di acquistare un farmaco generico. In particolare, ad allarmare è la carenza di ibuprofene, un principio attivo che rientra nella famiglia dei farmaci antinfiammatori non steroidei.

Nelle farmacie scompare e c’è carenza di ibuprofene quale conseguenza diretta della riacutizzazione della pandemia, che sta nuovamente portando il numero dei contagi giornalieri. Le successive mutazioni cui il virus è andato incontro hanno potenziato la contagiosità. Le ultime varianti di SARS-CoV-2 generano sintomi relativamente meno gravi, di conseguenza, ci sono sempre meno pazienti ospedalizzati e sempre più pazienti sono interessati dalla gestione domiciliare dell’infezione.

Ciò impatta sull’aumento dei volumi di antinfiammatori acquistati per la terapia domiciliare. Proprio l’AIFA raccomanda l’incremento del paracetamolo e FANS, primo fra tutti proprio l’ibuprofene. In commercio esistono diverse alternative. Nella categoria dei farmaci equivalenti si contano almeno quaranta prodotti con una concentrazione di 200 mg e una trentina da 400 mg.

Nelle farmacie è carenza di medicinali, mancano anche quelli pediatrici

ibuprofene-solofinanza.it

Nelle farmacie mancano anche i farmaci pediatrici e le possibili forme farmaceutiche adatte all’assunzione dei bambini cominciano a scarseggiare. La carenza di farmaci pediatrici ha attivato le farmacie a rispondere con le preparazioni galeniche. Proprio la galenica si conferma un’attività fondamentale del farmacista per non far mancare ai pazienti i medicinali di cui hanno bisogno.

Il Presidente FOFI Andrea Mandelli afferma: “Desidero sottolineare il contributo prezioso delle società scientifiche dei farmacisti ospedalieri – Sifo – e dei farmacisti preparatori – Sifap – al fine di garantire ai cittadini i più elevati standard di qualità e sicurezza nella preparazione dei medicinali”.

Vedremo nei prossimi mesi come cambierà la situazione riguardo questi importanti medicinali. Speriamo che la situazioni cambi al più presto.