Home » Risparmia fino a 1,50 euro con i prodotti a marchio del supermercato, sono uguali ai marchi famosi

Risparmia fino a 1,50 euro con i prodotti a marchio del supermercato, sono uguali ai marchi famosi

In molti non li considerano ma i prodotti a marchio sono una vera opportunità di risparmio. I prodotti che riportano l’insegna del supermercato, le cosiddette private label della GDO.

Sono spesso considerati delle sottomarche. Alcuni le paragonano a prodotti da discount, in realtà sono prodotti sicuri e di qualità.

prodotti marchio supermercato-solofinanza.it

I prodotti a marchio del supermercato, sicuri, di qualità e fanno risparmiare

Addirittura, talvolta, sono prodotti negli stessi stabilimenti e dalle stesse aziende che producono sotto l’insegna di brand rinomati. Oltre ad acquistare le verdure di stagione e le offerte del momento, con i prodotti a marchio potremmo veramente risparmiare qualche euro.

Per prodotti a marchio si intendono tutti quegli articoli venduti con l’insegna del supermercato, ad esempio i prodotti a marchio Conad, Viviverde Coop o Deluxe per la Lidl. Chi volesse farsi un’idea delle aziende che stanno dietro al marchio del supermercato, potrebbe scorrere l’elenco degli espositori di MARCA a Bologna Fiere.

All’evento specifico per le private label, partecipano molte delle aziende fornitrici dei più grandi protagonisti della GDO nazionale e non. Fra questi ad esempio troviamo Biffi Spa o il salumificio Bechér che producono linee con il proprio logo, affiancando delle linee con packaging del supermercato. Il prezzo è naturalmente più vantaggioso dei brand più celebri come Barilla, Galbusera, Divella oppure Bertolli, per citarne alcuni.

Si risparmia con i prodotti a marchio? Sono affidabili? La risposta

risparmia con i prodotti a marchio supermercato
risparmio con prodotti marchio-solofinanza.it

Facciamo un esempio pratico: la salsa tonnata di una nota marca produttrice di maionese costa all’incirca 2,45 euro. Il medesimo vasetto con il marchio del supermercato costa 1,65 da Carrefour. Non diversa è la situazione per la pasta e per altri generi alimentari. Mezzo chilo di pasta corta a marchio Coop costa 0,50 centesimi. Superano l’euro i fusilli e le penne e gli altri formati corti di Rummo, Barilla o La Molisana, per esempio. Viene da chiedersi se siano sicuri questi prodotti come quelli delle grandi marche. A questo quesito risponde un’indagine di Altroconsumo.

Dai test a cui Altroconsumo sottopone diversi prodotti del carrello quotidiano, alimentari e non, gli articoli a marchio sono promossi a pieni voti. In particolare vengono citati dall’Associazione a tutela dei consumatori, i prodotti a marchio Aldi, Carrefuor, Conad e Crai. Inoltre sono approvati anche i prodotti venduti sotto l’insegna di Crai, Esselunga, Eurospin e Lidl.

Se fossimo curiosi di conoscere i produttori di un determinato articolo, basterà leggere la scritta che molte confezioni riportando sopra la data di scadenza. Alla voce “Prodotto da…” troviamo l’azienda produttrice. In alcuni casi, invece, si preferisce indicare la sede dello stabilimento di produzione. Per la quasi totalità dei casi si tratta di aziende italiane anche a carattere artigianale come capita per gli alimenti tipici regionali fra cui ad esempio, il pesto.

Se per i generi alimentari possiamo pagare da 0,50 a 1,50 euro in meno, in altri settori il risparmio è ancora maggiore. I prodotti a marchio possono essere per l’igiene e la cura della persona oppure prodotti per il fai da te e la pulizia della casa. Potremmo addirittura trovare prodotti a marchio a prezzo inferiore fra i farmaci da banco oppure nella calzetteria e biancheria intima. Ecco quindi come risparmiare facendo la spesa pur mantenendo la qualità.