Home » Tutti questi bonus stanno per sparire, meglio approfittarne subito

Tutti questi bonus stanno per sparire, meglio approfittarne subito

Il Governo Draghi ha cercato di combattere i rincari del costo della vita attraverso la creazione di bonus dedicati alle più disparate attività, abbassando o rimborsando i costi di ristrutturazioni, degli abbonamenti e persino delle nuove TV.

Alcune di queste manovre risultano in scadenza per fine anno e, a meno di nuove proroghe, potrebbero sparire per sempre a partire dal 31 Dicembre 2022. Ecco l’elenco completo dei bonus ancora accessibili che potrebbero non essere rinnovati per l’anno nuovo.

bonus in scadenza
Bonus in scadenza – solofinanza.it

Il piano del Governo

La situazione di emergenza economica che sta coinvolgendo l’Italia dall’inizio di quest’anno è di sicuro il tema che gode della maggior attenzione da parte della Meloni, che già nei discorsi pre-elezioni assicurava di voler creare delle soluzioni strutturali per risolvere il problema italiano.

Il nuovo Governo sta attualmente lavorando ad un cambiamento rivoluzionario che coinvolge non solo il metodo di assegnazione dei bonus e delle risorse statali, ma anche tutto l’apparato pensionistico, con l’obiettivo di alzare gli assegni e quindi anche il potere di acquisto delle famiglie.

I bonus che scadono a fine anno

I bonus in scadenza sono numerosi e la neo Premier non si è ancora pronunciata sul destino di molti di loro, si possono tuttavia considerare le dichiarazioni che sono state fatte dai Ministri e dalla stessa Meloni che, pur essendo sicure, possono dare un’idea della direzione che il Governo vuole intraprendere.

  • Sconto Carburanti

Il bonus che permette lo sconto delle accise sul carburante verrà molto probabilmente rinnovato almeno per i primi mesi del 2023, tutto dipenderà dalle variazioni del prezzo del carburante nelle prossime settimane.

  • Bonus Trasporti

Il Bonus risulta essere valido ancora fino a Dicembre, il Governo non si è ancora espresso in merito ad un eventuale rinnovo.

  • Superbonus 110%

Pur non avendo certezze, si ipotizza un taglio della detrazione dal 110% al 90%, dedicato soprattutto ai condomini.

  • Bonus Mobili

Il limite massimo della detrazione, che sarà valido fino al 2024, viene abbassato a 5mila euro.

bonus dicembre
Bonus – freepik
  • Sismabonus

Dal 1° Gennaio 2023 si potrà godere della detrazione al 75% e all’85%, non più al 110%.

  • Bonus interventi contro le barriere architettoniche

Risulta in forse anche il bonus riservato alle ristrutturazioni che permettono di eliminare le barriere in favore delle persone più fragili.

  • Bonus Tv e Decoder

Al momento risultano terminati i fondi destinati agli sconti sull’acquisto di TV e Decoder, tuttavia il Ministro ha fatto sapere di aver già richiesto un’ulteriore tranche di risorse.

  • Bonus Casa under 36

Il bonus dedicato ai giovani che intendono acquistare una casa godendo dello sconto sulle tasse potrebbe non essere rinnovato, anche se il Governo è favorevole ad un sistema di aiuti che riguardano l’acquisto della prima casa.

  • Bonus Asilo e Bonus Bebè

La Meloni ha più volte affermato di voler fornire un maggiore sostegno alle famiglie con figli a carico, tuttavia non si conosce ancora il destino di questi due bonus.