I Millennials, artefici del cambio dei pagamenti attraverso lo smartphone

Di , scritto il 03 Novembre 2017
millennials

(CC BY 2.0) by Sole Treadmill

Che li si voglia chiamare Millennials o generazione Y, non c’è alcun dubbio che la generazione diventata maggiorenne dopo il 2000 stia cambiando il modo di vivere del quotidiano e, di conseguenza, influenzando anche i più “grandi”. La più grande rivoluzione virtuale del mondo ha avuto inizio nel momento in cui Internet è diventato uno strumento fruibile per tutti, facendo un ulteriore gigante passo in avanti da quando gli smartphone hanno smesso di essere un bene di lusso e si sono convertiti in uno strumento necessario.

L’ambito dei servizi bancari è uno dei contesti in cui i Millennials stanno cambiando le regole, soprattutto da quando l’home banking ha permesso di realizzare le principali operazione via web, evitando non solo tante code agli sportelli ma rendendo più agili le varie pratiche finanziarie, che prima richiedevano troppo tempo. Secondo uno studio recentemente pubblicato da Abi Lab-Doxa, effettuato in collaborazione con il Politecnico di Milano, il mobile banking viene utilizzato da 28 ragazzi su 100, nella fascia dai 18 ai 34 anni. Tutto ciò è possibile grazie alle applicazioni disponibili sia per iOS che per Android, delle quali si può disporre facilmente e in maniera gratuita. La possibilità di effettuare in maniera semplice movimenti di denaro virtuale di qualsiasi tipo sta praticamente sostituendo la maggior parte delle transazioni bancarie di un tempo, soprattutto per motivi di comodità. Il numero di utenti di questi servizi è in costante aumento, e questa tendenza è riscontrabile in tanti altri settori al di là di quello bancario.

Quante persone che non hanno tempo di fare la spesa personalmente ordinano ora cibo e strumenti per la casa attraverso un’applicazione online? Per non parlare dei viaggi, per i quali i giovani possono ora prenotare un biglietto aereo al miglior prezzo direttamente sul web, qualcosa di impensabile per i loro genitori.

Si registrano altre tendenze legate al frequente uso di applicazioni online da parte dei Millennials, che si rivelano inoltre sempre più assidui frequentatori dei giochi d’azzardo online. Il grande successo delle varie applicazioni moderne di poker online è un notevole indicatore di quanto ormai uno smartphone sia diventato un accessorio irrinunciabile per un giovane di oggi, che vive a metà tra la realtà che vede con i suoi occhi e quella proiettata dallo schermo del suo telefono. La comodità di potersi divertire direttamente da casa propria o in un bar qualsiasi grazie a un piccolo e leggero dispositivo ha incrementato la passione per questi giochi, un tempo disponibili solamente nei casinò fisici, luoghi spesso difficilmente raggiungibili e nei quali viene richiesto un abbigliamento poco accattivante per le nuove generazioni.

La rivoluzione dei Millennials è ormai una realtà senza freni: le nuove generazioni prenderanno il testimone fino ad estendere l’uso degli smartphone in altri ambiti e renderlo uno strumento indispensabile. Del resto, se anche per chiamare un taxi oggi usiamo un’app, il futuro è già scritto e il cammino lo indicano, come sempre, i più giovani.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009