Barclays e scandalo Libor: può toccare l’Italia?

Di , scritto il 03 Luglio 2012

Tutte le banche inglesi sono sotto stretta osservazione dopo lo scandalo sulla manipolazione dei tassi di interesse dei prestiti interbancari. I primi a essere travolti dalla bufera dei tassi pilotati sono stati i vertici della banca Barclays: prima il presidente Marcus Agius e oggi l’amministratore delegato Robert Diamond. Il colosso bancario britannico è stato multato dalla CONSOB inglese per 453 milioni di dollari per le attività relative al periodo 2005-2009, e l’effetto immediato è stato una perdita del 20% del valore in borsa del titolo. L’accusa è di aver manipolato gli indici del Libor, il tasso di interesse che regola i prestiti di denaro tra banche e di conseguenza anche quello dei mutui di milioni di clienti. Per fare luce sulle pratiche malate dell’alta finanza, che andrebbero avanti dal 2007 e rischiano di travolgere la City, il premier Cameron ha nominato una commissione di inchiesta parlamentare con poteri speciali. Ma lo scandalo potrebbe allargarsi al resto del mondo: il Libor regola prodotti finanziari per 800.000 miliardi di dollari in titoli e prestiti e sono una ventina le banche potenzialmente coinvolte, da Londra a New York, fino a Zurigo e Tokyo. Per l’Italia, il presidente dell’ABI rassicura: l’indagine non riguarda le nostre banche.

5 commenti su “Barclays e scandalo Libor: può toccare l’Italia?”
  1. […] australiano, corona danese, corona svedese, dollaro neozelandese. Nel 2012 vi fu in Inghilterra uno scandalo Libor basato su presunte manipolazioni di cui parlammo a suo […]

  2. Manipolazione dell’Euribor: su cosa si concentra l’inchiesta della … | Opzionebinaria.biz ha detto:

    […] l’inchiesta della … July 21, 2012By adminE’ parallela a quella in corso per lo scandalo Libor l’indagine avviata dalla procura di Trani dopo la denuncia di Adusbef e Federconsumatori. […]

  3. […] Luglio 2012 alle 14:56 scritto da michelle E’ parallela a quella in corso per lo scandalo Libor l’indagine avviata dalla procura di Trani dopo la denuncia di Adusbef e Federconsumatori. […]

  4. […] da Marco Il settore dei titoli bancari era già traballante, ma dopo lo scoppio dello scandalo Libor la bufera è assai preoccupante. La presunta manipolazione del tasso volto a regolare i prestiti […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009