Con Multiversum la blockchain è di quarta generazione

Di , scritto il 05 Marzo 2018

Le attuali richieste di tecnologia blockchain non si limitano alle piccole realtà: aziende sempre più grandi stanno per prenderne parte e vogliono richiederne l’implementazione per la gestione dei dati della loro organizzazione.

Multiversum (MTV), non è la solita crittovaluta che parte da un progetto già fatto e modificato dal team, ma un progetto nuovo e decisamente rivoluzionario: un database relazionale distribuito contenente i dati. Tale implementazione consente a Multiversum di colmare i principali limiti della classica blockchain di Ethereum o Bitcoin, ad esempio, e garantisce anche ulteriori funzionalità: unisce quindi i vantaggi della tecnologia dei database relazionali con quella della blockchain.

Multiversum mira ad essere il primo crypto database relazionale a offrirsi al mercato, distribuito e opzionalmente decentralizzato; adatto all’impiego nei contesti industriali, istituzionali, pubblici ed enterprise: un nuovo e più alto livello di sicurezza e autenticità dei dati. L’ambizione è quella di portare un “multiverso” di conoscenze e innovazioni in una blockchain veloce sicura e affidabile: raggiungere la massima scalabilità, velocità e una maggior competitività commerciale, fornendo nuove possibilità e strumenti per la conservazione, uso ed analisi dei dati.

Le funzionalità avanzate, permettono a Multiversum di gestire dati di diversa natura, in maniera complessa e di relazionarsi tra loro in modo sicuro e veloce. La blockchain di Multiversum potrà essere in grado di dividersi (per infinite volte se necessario) in sub-chain in modo da avere una gestione del traffico ottimale: questa funzionalità conferisce estrema velocità di elaborazione e una gestione intelligente del traffico, permettendo il lavoro in parallelo e continuando a offrire tutela contro l’alterazione dei registri delle transazioni.

Multiversum introduce la Proof of Integrity, ovvero un dispositivo di verifica crittografica della sincerità del codice del nodo compilato e dell’uniformità di risposta da parte della maggioranza dei nodi rispetto a un challenge seed casuale, che, unito all’hash calcolato da un componente esterno (non decompilabile, protetto e comunicante con il software del nodo in un canale criptato) del software stesso, e ai dati della transazione, deve essere il medesimo in ogni singola transazione per tutti i nodi. Tale processo richiede una potenza di calcolo notevolmente inferiore ed evita gli sprechi tipici di altri sistemi (PoW, PoS, DPoS); fornisce inoltre una sicurezza maggiore e reale.

Il progetto nasce nel corso del 2017 in risposta alle esigenze di Liberland – una micronazione tra Serbia e Croazia – per creare un sistema decentralizzato nazionale con cui erogare i principali servizi e per applicazioni in più settori. Il team di sviluppo conta un buon numero di italiani, tra cui il CEO Andrea Taini. Nel team troviamo anche Michele Orzan, imprenditore e fondatore di numerose fondazioni legate all’ecologia, fra cui GreenWill. Ciò ci anticipa che Multiversum sarà particolarmente attento alle tematiche ambientali (a differenza di tante altre crittovalute): oltre a non essere minabile, sfrutta nuovi sistemi ottimizzati per massimizzare l’efficienza energetica dell’infrastruttura.

Multiversum è un progetto in fase avanzata: un team di advisors, professionisti, composto principalmente da risorse per lo sviluppo della Blockchain tra cui developers, professionisti di gestione dell’infrastruttura ed esperti di cyber security e di marketing.

In sole 3 settimane ha raccolto la ragguardevole somma di 2.500.000 $ da soli donatori italiani. Ora, dal 1° al 31 marzo 2018, Multiversum si presenta al pubblico con l’inizio della fase di pre-ICO. La società mette a disposizione 141.000.000 coin MTV da distribuire al grande pubblico: coloro che crederanno fin da subito nel progetto, verranno premiati con un bonus che parte dal 25% al 35% senza nessun limite minimo per la donazione.

– per donazioni da 0 a 1.000$ Multiversum offrirà un 25% di bonus.
– per donazioni da 1.000$ a 50.000$ il bonus salirà fino al 30%.
– per donazioni superiori a 50.000$ il bonus raggiungerà l’apice fino a un massimo del 35%.

I dati complessivi della raccolta delle donazioni sono i seguenti:
– Soft Cap 5.000.000$ (se non si raggiungerà in pre-ICO e ICO il soft-cap, le donazioni saranno restituite)
– Hard Cap 65.000.000$ (al raggiungimento del hard-cap, verranno sospese le donazioni)
L’1% dei fondi raccolti saranno devoluti in beneficenza. Inoltre, per coloro che non cederanno le coin MTV nel loro wallet, saranno inviati ulteriori premi quindicinali (chiamati airdrop) fino a 18 mesi dopo la conclusione della ICO.

E’ possibile consultare l’andamento della raccolta sul sito. Per partecipare alla vendita è necessario trasferire i fondi in Ethereum, esclusivamente dal vostro wallet personale, ad esempio MyEtherWallet.

Sei pronto/a a prendere parte alla rivoluzione di Multiversum? Puoi farlo direttamente da questo link.

Per ulteriori dettagli vi rimandiamo al sito web del progetto. Qui troverete ulteriori informazioni del progetto e il whitepaper completo. Infine, per ulteriori domande e dubbi è disponibile anche al gruppo Telegram ufficiale.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009