Home » Il “6” al SuperEnalotto vale 302 milioni di euro: scopri come riscuoterli

Il “6” al SuperEnalotto vale 302 milioni di euro: scopri come riscuoterli

Ancora nessuno è riuscito ad aggiudicarsi gli oltre 302 milioni di euro messi in premio per il “6” del SuperEnalotto ma, nel caso qualcuno vincesse a breve, quale dovrebbe essere la giusta procedura da seguire?

Nemmeno l’estrazione dell’8 Novembre ha avuto il successo sperato, l’ultima vittoria da record era avvenuta a Lodi nel 2019 ma i 209,1 milioni di quell’occasione sono ben lontani dalla cifra attuale che raggiunge senza problemi i 302,5 milioni di euro, rendendolo il premio il più ricco d’Europa.

302,5 milioni di euro
Jackpot – solofinanza.it

Il SuperEnalotto in Italia

Il SuperEnalotto compirà presto 25 anni, più precisamente il 3 Dicembre. La prima vittoria storica del SuperEnalotto risale a Gennaio 1998, dove un uomo di Brescia è riuscito ad aggiudicarsi 11,8 miliardi di Lire.

In Italia sono stati assegnati 124 jackpot: 18 in Campania, 16 nel Lazio, 13 in Emilia Romagna, 10 in Puglia, 9 in Toscana e Veneto, 7 in Piemonte, Lombardia, Sardegna e Sicilia, 6 in Calabria, 3 in Abruzzo ed in Friuli Venezia Giulia, 2 in Umbria e nelle Marche e 1 solo in Liguria e in Basilicata.

Tra le regioni meno “fortunate” compaiono la Valle d’Aosta il Trentino Alto Adige ed il Molise, che risultano tutt’ora prive di grandi vincite.

jackpot
Vincita al superenalotto – freepik

Cosa fare se si vince una grossa somma di denaro

Nel caso in cui si vinca una somma di tale portata, azzeccando il “6” tanto agognato da tutti, bisognerà seguire delle procedure ben specifiche, ecco quindi una lista delle cose più importanti da sapere se si vince al SuperEnalotto:

  • La vincita è soggetta ad una ritenuta del 20%.
  • La ricevuta di gioco è un titolo al portatore, chiunque riscuota il premio quindi diventa vincitore.
  • La ricevuta di gioco deve essere presentata integra e leggibile in quanto è l’unico titolo di legittimazione esistente.
  • Per ricevere il premio bisogna presentare, all’Ufficio Premi Sisal, il documento d’Identità, il codice fiscale e la ricevuta vincente.
  • Il vincitore può ritirare il premio anche senza accompagnatori.
  • Per riscuotere la somma è necessario conoscere il proprio IBAN .
  • Le sedi dell’Ufficio Premi Sisal sono a Milano, in via A. Tocqueville 13 o a Roma, in via Sacco e Vanzetti 89. Gli uffici sono aperti dalle 9 alle 13 dal Lunedì al Venerdì.
  • La riscossione avviene entro 90 giorni dal giorno successivo alla pubblicazione del Bollettino Ufficiale per gli importi al di sopra del milione mentre, per tutte le cifre inferiori a tale importo, il pagamento avviene entro 30 giorni dalla consegna della ricevuta.
  • Il vincitore ha diritto alla totale privacy quindi, a meno di una sua dichiarazione specifica, la Sisal non comunicherà mai l’identità della persona a terzi.