Come scegliere un broker in opzioni binarie

Di , scritto il 27 Gennaio 2016

broker opzioni binarieDi opzioni binarie parliamo spesso e volentieri sul nostro blog, anche perché si tratta di un prodotto finanziario sempre più diffuso anche in Italia. La cosa non stupisce, poiché nonostante la relativa altisonanza del termine, ci troviamo di fronte a una modalità di investimento inventata di proposito per i privati che non possono vantare grosse competenze in materia di Borsa e di trading. Ciò non toglie che a nessuno conviene scegliere un broker in opzioni binarie a occhi chiusi, così come non lo si farebbe mai per una banca o un assicuratore.

Qual è la caratteristica essenziale da cercare in un broker di opzioni binarie?
La prima, imprescindibile, condizione, è che si tratti di un operatore autorizzato dalla CONSOB (la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa – la nota autorità amministrativa indipendente che ha il compito di tutelare gli investitori e di vegliare sulla trasparenza del mercato mobiliare italiano). Quando si sceglie un broker regolamentato dal suddetto ente, si ha la certezza di affidare il proprio investimento in denaro a un mediatore che può vantare serietà e affidabilità, oltre al rispetto della legislazione vigente in Europa.

Quali altre domande bisognerebbe porsi?
Oltre a chiedersi se ci si trovi davanti una società regolata, sono legittimi anche i seguenti interrogativi:
* Questo broker fornisce un buon servizio clienti? Il supporto tecnico da parte degli operatori specializzati, sia a livello di operatività manuale con l’interfaccia che con consigli sulle strategie di trading è di fondamentale importanza. Può avvenire via telefono, e-mail o chat, l’importante è che sia tempestivo.
* Con questa piattaforma è facile depositare e prelevare fondi? Le attività di deposito, prelievo e ritiro del denaro dovrebbero essere semplici e veloci ed effettuabili mediante vari tipi di transazioni (carte di credito, carte di debito, bonifico). Inoltre, è sempre conveniente optare per gli operatori che non prendono commissioni sulle opzioni binarie acquistate e sul denaro incassato.
* La piattaforma offre un conto dimostrativo gratuito e altri supporti di training? Anche questo è un punto da non trascurare: ogni strumento per la formazione del trader principiante (tutorial, e-book, articoli) e soprattutto la possibilità di effettuare simulazioni senza rischiare di perdere denaro sono di fondamentale importanza.

Come in ogni settore del mercato, anche nel trading online esistono piattaforme di comparazione per una valutazione oggettiva e sinottica di quelli che sono i migliori broker di opzioni binarie. Seguite il link per visionare un sintetico e chiarissimo confronto tra i migliori e più conosciuti broker attualmente operanti sul mercato italiano.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009