Conto corrente a zero spese: i 3 migliori di maggio 2016

Di , scritto il 02 Maggio 2016

spese gestione conti correntiCheBanca!, BancaDinamica e BPM. Scopri i conti corrente a zero spese del momento: Attivazione facile e veloce via web, con o senza bollo e a canone zero.

Il conto corrente rappresenta uno degli strumenti più diffusi per depositare e gestire il proprio denaro in maniera facile e sicura. In Italia, tra le diverse tipologie di conti bancari, sono in crescita le attivazioni del cosiddetto conto corrente a zero spese, la formula di conto che arriva dagli Stati Uniti e dal Regno Unito che non prevede alcun costo, né fisso né variabile. Il conto bancario a zero spese è infatti senza canone annuo e non prevede imposte sul bollo né costi di bancomat e carte di credito.

L’azzeramento di tutti questi costi è possibile perché questa tipologia di conto è completamente online e proprio per questo motivo non prevede nessuna spesa aggiuntiva. Secondo l’indagine realizzata dall’Associazione Bancaria Italiana (ABI) è in aumento il numero dei correntisti che scelgono di aprire un conto bancario online e in particolare che optano per un conto corrente a zero spese proprio perché permette di tagliare i costi che caratterizzano invece i conti tradizionali e poiché è possibile attivarli e gestirli sul web comodamente da casa.

Aprirne uno è un’operazione semplice e veloce e un buon metodo per trovare il miglior conto corrente a zero spese che si adatta alle proprie esigenze è quello di confrontare sul comparatore online SuperMoney le condizioni offerte dai numerosi istituti di credito. Per l’occasione gli esperti di SuperMoney hanno selezionato per voi i 3 migliori conti online di questo mese: quello di CheBanca!, quello di BancaDinamica e di BPM. Scopriamone insieme tutti i dettagli.

Conto corrente a zero spese di CheBanca!

Sacrificando l’assistenza in filiale, il conto corrente a zero spese di CheBanca! permette di azzerare il canone mensile e di effettuare operazioni illimitate via web e tramite il servizio clienti al telefono, eccezion fatta per i bonifici urgenti e di importo rilevante che hanno invece un costo di 5€. A zero sono anche le spese per l’imposta del bollo, anche nei casi di giacenza media annua superiore ai 5.000 €. A canone zero hai inoltre la carta CheBanca! che ti permette di effettuare pagamenti e prelievi senza costi aggiuntivi anche quando sei all’estero.

Se desideri tutti i vantaggi del conto corrente a zero spese senza rinunciare però all’assistenza di un gestore CheBanca! ti offre la possibilità di sottoscrivere in qualsiasi momento l’opzione Assistenza in Filiale a soli 2 € di canone al mese.

Conto corrente a zero spese di BancaDinamica

Un’altra buona proposta presente sul mercato è il conto corrente online di BancaDinamica che ti permette di gestire il tuo denaro in libertà senza spese e senza bolli. Il conto corrente a zero spese BancaDinamica non prevede nessun costo fisso mensile e ti permette di effettuare pagamenti e bonifici direttamente via web a costo zero.

Inoltre, con BancaDinamica accedi al tuo conto corrente in maniera facile, veloce e sicura non solo da pc ma anche da smartphone, tablet e telefono. BancaDinamica fornisce poi gratuitamente anche il Bancomat Europeo che ti permette di fare acquisti e prelievi in tutta Europa da qualsiasi sportello senza costi aggiuntivi.

Conto Webank di BPM

A seguire troviamo Webank, il conto corrente a zero spese della Banca Popolare di Milano. Webank è il conto online, a canone zero e valido anche in filiale, che assicura fino al 2,00% lordo annuo ai nuovi clienti BPM che traslocano il proprio conto in Webank ma che prevedono il pagamento dell’imposta del bollo di 34,20€ all’anno.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009