Rapporto Rc Auto 2015: ecco la classifica delle migliori assicurazioni

Di , scritto il 04 Febbraio 2015

rc autoL’Istituto tedesco Qualità e Finanza, in esclusiva per CorrierEconomia, ha pubblicato di recente il Rapporto Rc auto 2015 per il nostro Paese. L’analisi punta a stilare una classifica delle migliori assicurazioni per i consumatori.

Lo studio conferma un’altra volta la presenza forte differenze territoriali sulle tariffe tra Nord e Sud, così come i prezzi più alti delle Rc auto italiane rispetto la media europea. Si menziona l’esempio di Napoli, dove un assicurato può pagare anche 30 volte in più rispetto a Berlino.

Per quanto riguarda la classifica delle migliori assicurazioni, l’Istituto ha preso in considerazione l’offerta dei prodotti, l’assistenza e relazione con i clienti, il rapporto qualità-prezzo, l’efficienza e velocità nella liquidazione del danno e la comunicazione. Sono stati interpellati ben 1.500 assicurati.

Dall’analisi emerge che le compagnie assicurative più convenienti attualmente sul mercato sono Zurich e Zurich Connect, seguite da Allianz e Generali in seconda e terza posizione. Tra le assicurazioni online, il podio è condiviso da Quixa e Genialloyd.

L’indagine dimostra, inoltre, che i consumatori preferiscono le assicurazioni online, sia per la convenienza dei prezzi che per la semplicità della gestione.

Infine, ricordiamo che l’unico modo di scegliere una polizza Rc auto conveniente è quello di confrontare la maggior quantità di preventivi possibili. Con l’obiettivo di rendere quest’operazione più semplice, SosTariffe.it mette a disposizione dell’utenza un comodo e semplice comparatore gratuito di Rc Auto reperibile qui.


4 commenti su “Rapporto Rc Auto 2015: ecco la classifica delle migliori assicurazioni”
  1. Fabio De Iorio ha detto:

    Mi perdoni, torno nuovamente in argomento solo ad aggiungere che dal titolo stesso che Voi date all’articolo ci si aspetterebbe tutt’altro tipo di informazione.
    Se fossi un utente in cerca di un’assicurazione mi interesserebbe relativamente risparmiare se poi non ho nessuno che risponde al telefono. Ecco perché mi sembra doveroso da parte di chi decide di fare informazione, farlo nel modo più completo ed utile possibile, in particolar modo se lo fa sulla base di un’indagine effettuata da terzi.
    Di nuovo le mie cordialità.

  2. Fabio De Iorio ha detto:

    Gentile Sig.ra Natalia,
    l’articolo non è corretto poichè riporta dati incompleti.
    Scrivendo che la Compagnia più “conveniente” è Zurich date una visione parziale, cosa che lo stesso Istituto Qualità e Finanza sottolinea nel commento dei risultati.
    Dicendo semplicemente che la più conveniente è una Compagnia sulle altre, date il Vostro personale giudizio ed interpretazione di un’indagine molto più ampia che tra l’altro non avrebbe neanche senso se l’obiettivo fosse quello di sapere quale sia la tariffa più bassa: ci sono decine di comparatori a disposizione degli utenti..!
    Corretto sarebbe stato citare la Zurich come la Compagnia con la tariffa più conveniente, aspetto che non sempre è sufficiente per rendere una Compagnia più conveniente rispetto ad un’altra, come, ripeto, evidenzia lo stesso Istituto. È scorretto citare solo UN parametro, il più evidente e desumibile da chiunque, dell’indagine su SETTE analizzati. Non crede che l’idea che avreste suggerito al lettore sarebbe stata diversa se aveste scritto, come emerge dai risultati che ORA pubblicate, che Allianz risulta essere la prima Compagnia secondo SEI dei SETTE parametri analizzati? Mentre Quixa, che citate come Compagnia on-line più conveniente, non compare nemmeno tra le prime cinque secondo gli altri SEI criteri d’indagine?

    Cordialmente, Fabio De Iorio
    Analista

  3. Gentile Fabio,
    Il nostro articolo non è sbagliato, come può vedere sul sito ufficiale dell’Istituto Tedesco Qualità e Finanza a quest’indirizzo http://www.istituto-qualita.com/italiano/i-nostri-test/rc-auto/

    Evidentemente, Lei si riferisce alle migliori compagnie per Soddisfazione Clienti (vedasi infografica, classifica a destra nel link ufficiale), mentre noi parliamo delle migliori Tariffe (infografica, classifica a sinistra), e come vede tutti i dati riportati da noi sono corretti.
    Buona giornata. Natalia Pezzone

  4. Fabio De Iorio ha detto:

    Buongiorno. L’articolo non è corretto. I dati riportati non sono quelli emersi dall’indagine dell’Istituto Qualità e Finanza. La Compagnia risultata più conveniente è ALLIANZ, non Zurich. QUIXA invece non solo non è la migliore tra le on-line, ma non compare affatto tra le prime cinque.
    Se decidete di pubblicare i dati di un rapporto ufficiale, dovreste riportarli correttamente allegando immagini ufficiali disponibili sul sito di Qualità e Finanza e pubblicati sul Corriere Economia e non proporre ad ignari lettori la vostra personale interpretazione dei dati.
    Siete tenuti a correggere l’articolo in cui riportate malamente risultati emersi da un’indagine ufficiale. Saluti. Fabio De Iorio


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009