Bonus sicurezza: detrazioni poco conosciute – ecco come usufruirne

Di , scritto il 06 Maggio 2013

Pochi lo sanno, ma la detrazione IRPEF del 50% per lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria spetta anche sugli interventi per prevenire infortuni domestici, il rischio di furti e rapine – ovvero sui lavori per l’adeguamento degli impianti alla normativa in materia di sicurezza. Ad esempio, la sostituzione dei tubi del gas, l’installazione dei rilevatori di fumo, la riparazione di prese elettriche mal funzionanti o l’installazione di un corrimano.

La detrazione per chi esegue questo tipo di lavori entro il 30 giugno è del 50% sulle spese sostenute. Dopo tale data lo sconto scende al 36%. Il bonus non vale per il semplice acquisto di elettrodomestici dotati di nuovi meccanismi di sicurezza: infatti è necessario che l’acquisto sia collegato a un intervento sull’immobile. Il bonus spetta anche per l’adozione di misure volte a prevenire il compimento di atti illeciti da parte di terzi, come effrazioni, furti e rapine. Si tratta perciò dell’installazione di porte blindate o rinforzate, spioncini, catenacci, cancellate, recinzioni, grate alle finestre, tapparelle con bloccaggi, vetri antisfondamento o casseforti a muro. E’ agevolata anche l’installazione di impianti di allarme e di telecamere collegate con centri di sicurezza privati. Non è però previsto alcuno sconto per i contratti stipulati con istituti di vigilanza, in quanto non si tratta di interventi sugli immobili.

Per avere diritto alle detrazioni occorre pagare le spese con bonifico bancario o postale. Non è più necessario spedire l’apposita Comunicazione di inizio lavori che un tempo si inviava al Centro operativo di Pescara. Bisogna semplicemente indicare i dati dell’immobile interessato nel modello Unico.


1 commento su “Bonus sicurezza: detrazioni poco conosciute – ecco come usufruirne”
  1. […] per il familiare che convive con il proprietario dell’immobile. Come per altre detrazioni come ad esempio il bonus sicurezza  per essere in regola occorre un pagamento effettuato mediante bonifico bancario indicante la […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009