Che cosa sono i business angel?

Di , scritto il 08 Giugno 2012

In questi giorni si è sentito parlare di varie proposte di legge che propongono l’introduzione anche nel nostro paese della figura dei ‘business angels’, soggetti privati o pubblici disponibili a investire fino a 250.000 euro per il finanziamento di una start-up, ovvero di una microimpresa guidata da giovani o donne. In cambio potranno beneficiare di detrazioni fiscali. Questo è ciò che prevede il testo elaborato dalle commissioni Lavoro e Attività produttive della Camera dei deputati. Si aspetta il parere della commissione Bilancio per rendere esecutive le norme.

Da un business angel, che spesso è anche mentore, oltre che finanziatore, ci si aspetta che possieda una buona rete di conoscenze, capacità gestionale, molta esperienza e visione industriale. Nel nostro paese i business angel sono circa 500 (almeno quelli iscritti al network IBAN), e si suddividono in informal business angels, che si concentrano su imprese piccole o medie e start-up e venture capital, che invece intervengono su imprese di dimensioni maggiori oppure in aziende già decollate ma che tentano di svilupparsi.

E’ al network sopra citato che bisogna rivolgersi quando si aspira ad essere aiutati per il lancio di un progetto. Finora i business angels nostrani hanno investito 35 milioni di euro in circa 300 operazioni opportunamente selezionate tra le numerose proposte pervenute.

1 commento su “Che cosa sono i business angel?”
  1. […] private equity è suddiviso in varie tipologie: * Seed capital o angel investing – investimenti per società start-up e senza fatturato. * Venture capital (investimenti in […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009