Per proteggersi dai rischi dell’incertezza economica serve un portafoglio molto diversificato

Di , scritto il 08 Ottobre 2018

Anche nei periodi di relativa calma sulle nostre pagine non ci siamo mai stancati di dire che il mix di portafoglio è sempre la migliore strategia per far fronte alle turbolenze economico-borsistiche. Tanto più in periodi come quello che stiamo attraversando. In realtà è anche possibile optare per una strada molto prudente, che però produce zero reddito o addirittura perdite. Oppure lanciarsi su una strada molto rischiosa con il pericolo di perdere il proprio capitale. Integrare gli estremi e anche qualche soluzione intermedia è l’idea più saggia. Ad esempio il portafoglio potrebbe essere composto al
* 35% di titoli a bassissimo rischio, ad esempio i Bund tedeschi, le obbligazioni governative francesi e olandesi, per chi vuole restare nell’area euro.
* 25% di titoli a rischio medio-alto: titoli di Stato italiani, obbligazioni societarie e bancarie soggette a forti oscillazioni con cui si può fare trading, acquistando e rivendendo a scadenze ravvicinate, bond statunitensi, soggetti a rapide variazioni di valore nei confronti dell’euro.
* 10% di obbligazioni a lunghissima scadenza :forniscono un buon flusso cedolare, che va reinvestito nella stessa tipologia di strumento in modo che al rimborso il valore nominale sia alto: sono di questo tipo i bond italiani, spagnoli e francesi.
* 30% di obbligazioni indicizzate all’inflazione , che difendono il patrimonio quando aumentano i tassi d’interesse: finora non è stato così ma è probabile che a breve il costo della vita ricomincerà a salire, come già avviene negli USA. Tutte le emissioni indicizzate all’inflazione d’area euro o statunitense o francese (incluso il Btp Italia) potrebbero fornire nei prossimi anni rendite interessanti.
Le percentuali da noi indicate sono solo indicative: il concetto che ci preme sottolineare è quello della massima diversificazione possibile.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009