Classe media & auto: Obama ha già deciso

Di , scritto il 08 Novembre 2008

chicagoPronti via e alla sua prima conferenza stampa Obama mette in chiaro i suoi obiettivi. Uno, aiutare la classe media. Che non riesce ad arrivare a fine mese, a pagare mutui e bollette. E allora grande attenzione ai sussidi di disoccupazione, perché questa sia soltanto un periodo transitorio. Io Stato ti aiuto mentre sei a spasso, così i creditori non ti strangolano; poi tu tornerai a respirare quando avrai trovato lavoro.

Secondo punto, l’auto. Le Tre Grandi (Ford, GM e Chrysler) sono in grave crisi: milioni di potenziali disoccupati. Servono soldi per costruire macchine pulite e far fronte alla concorrenza terribile di giapponesi e coreani. I denari arriveranno perché, ha detto Obama, “l’industria dell’auto è l’ossatura del settore manifatturiero”.

[foto flickr di chicago man]


1 commento su “Classe media & auto: Obama ha già deciso”
  1. […] nei programmi di Obama, ci sia l’auto da salvare vi ho detto qui. In particolare, c’è un Gruppo che sta andando a rotoli: il suo nome è General Motors, […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009