Arriva il Bancomat contactless (senza PIN)

Di , scritto il 11 Gennaio 2009

Bancomat contactlessIn un futuro non troppo lontano il Bancomat potrà essere utilizzato per i piccoli acquisti come una sorta di moneta virtuale. In termini più tecnici si parla di carte di pagamento contactless, cioè in grado di effettuare il pagamento senza dover essere ‘strisciate’ e senza che il possessore debba digitare un PIN. Un particolare lettore magnetico sarà fornito ai negozianti. Il cliente che deve pagare un piccolo importo (non superiore agli 11 euro) presenta la carta Bancomat senza dover digitare alcun PIN. Un semplice bip confermerà il pagamento. Così l’operazione si svolge in maniera molto veloce.

E’ soprattutto la Barclays che sta introducendo le contactless card in Europa. Al momento i paesi che hanno adottato questo sistema sono Gran Bretagna, Spagna, Turchia e Svizzera. L’Italia è in lista di attesa, ma è questione di poco. Secondo alcune stime, nel nostro paese questo sistema di pagamento sarà utilizzato abitualmente da 5 milioni di utenti.

Vediamone i vantaggi:
* E’ un metodo di pagamento assai comodo, adatto alle microcifre, come l’acquisto del biglietto del bus, il pagamento del parcheggio e simili, dove spesso le monetine di resto costituiscono un problema e inducono allo spreco per piccole spese tutt’altro che necessarie pur di evitare il fastidio e il peso di portarsi dietro tanto metallo.
* Trattandosi di una carta basata su chip, sarà più difficile da clonare.
* Per i più distratti, lo smarrimento della carta non sarà un dramma, perché l’eventuale ladro non potrà certo spendere cifre da capogiro (infatti, oltre al limite della cifra pagabile con il metodo contactless, è possibile effettuare solo un numero limitato di pagamenti consecutivi).

e gli svantaggi:
* Con il Bancomat senza PIN viene ridotta la capacità di identificare l’utente: chiunque è in possesso della carta ne è considerato il legittimo proprietario perché non deve conoscere il codice segreto.

Comunque siamo pronti a sperimentare.


2 commenti su “Arriva il Bancomat contactless (senza PIN)”
  1. […] secondi, senza consegnarla al cassiere, senza digitare codici segreti, senza firmare alcunché. Ne avevamo già parlato quando si trattava di una realtà esclusivamente statunitense, ora è già operativo il primo […]

  2. […] secondi, senza consegnarla al cassiere, senza digitare codici segreti, senza firmare alcunché. Ne avevamo già parlato quando si trattava di una realtà esclusivamente statunitense, ora è già operativo il primo […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009