Che cosa sono le cambiali finanziarie?

Di , scritto il 14 Aprile 2014

cambialiLe cambiali finanziarie, insieme a quelle agrarie e ipotecarie sono da sempre un titolo di credito atto a rimandare il pagamento di una somma in denaro. Negli ultimi anni, grazie da alcune novità legislative introdotte dal Governo sono diventate uno dei vari strumenti di finanza straordinaria, i più famosi dei quali sono forse i minibond

Le cambiali finanziarie possono essere emesse oggi da società di capitali, cooperative e società mutue assicuratrici. Non possono invece emetterle le banche e le imprese con meno di 10 dipendenti e con un fatturato o bilancio annuo inferiore ai 2 milioni di euro.

Le cambiali finanziarie devono essere emesse in serie, all’ordine, con una scadenza che può andare da 1 a 36 mesi. Non possono essere emesse cambiali finanziarie per un ammontare complessivo che supera l’attivo corrente dell’azienda.

Inoltre, le società emittenti devono rispondere ai seguenti requisiti:
* revisione contabile dell’ultimo bilancio effettuata da persona abilitata (legale, revisore o società iscritta al Registro dei revisori contabili e legali);
* le cambiali finanziarie devono essere sottoscritte soltanto da investitori qualificati come non soci dell’azienda;
* presenza di uno sponsor che assicura la liquidità dei titoli e conservare una parte di quelli emessi. Può trattarsi di una banca, un’impresa di investimento, una SGR, una società di gestione armonizzata, una SICAV con succursale in Italia. Questo sponsor deve conservare nel suo portafoglio una determina quota di titoli.

Le cambiali finanziare possono anche essere emesse in forma dematerializzata (e in questo caso sono esenti dall’imposta di bollo).


1 commento su “Che cosa sono le cambiali finanziarie?”

Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009