Guida alla scelta e apertura di conti deposito online

Di , scritto il 17 Maggio 2018

conti depositoParlare del conto deposito vuol dire fare riferimento a uno strumento di investimento grazie al quale chi lo attiva ha l’opportunità di far fruttare i propri risparmi in sicurezza. Sempre più spesso conti di questo tipo possono essere aperti e gestiti direttamente tramite Internet: è necessario, però, essere oculati nella scelta dei migliori conti deposito online, per capire quali sono i più affidabili e redditizi. Tutto dipende, insomma, dal rendimento che si può ottenere sul denaro che è stato depositato.

Chi si avvicina per la prima volta a un conto deposito non può fare a meno di conoscere la differenza tra un conto vincolato e uno non vincolato. Il vincolo a cui si fa cenno è di tipo temporale: in pratica con un conto vincolato la somma di denaro che viene depositata non può essere riscattata prima di una certa scadenza, cosa che non avviene con un conto non vincolato. Come è facile immaginare, un conto vincolato si caratterizza per un rendimento più elevato rispetto a uno non vincolato. In caso di emergenza, nella maggior parte dei casi, il denaro può comunque essere ritirato in anticipo, ma per poterlo fare occorre pagare una penale.

Conti deposito online, come si calcola il rendimento?

Dal punto di vista tecnico, il conto deposito può essere considerato a tutti gli effetti un contratto bancario il cui obiettivo è quello di costituire un deposito remunerato nell’ambito di un investimento a rischio contenuto. La differenza con un conto corrente classico va individuata nel numero di funzionalità più basso, ma a fronte di rendimenti più consistenti sulle somme depositate. Non si può disporre di un conto deposito se non si è titolari di un conto corrente: quest’ultimo funziona come conto di appoggio, e in sostanza consente di trasferire il denaro verso il conto deposito o dal conto deposito. Per aprire un conto deposito occorre inoltre essere in possesso anche di un documento di identità e del codice fiscale.

I vantaggi dei conti deposito online

Quando si sceglie un conto deposito, si è certi di poter contare su una notevole facilità di gestione del denaro: i risparmi potranno aumentare nel corso del tempo in modo tanto rapido quanto sicuro, senza che siano necessarie procedure complicate o impegnative. La gestione avviene tramite Internet: basta avere a disposizione uno smartphone o un computer per occuparsi delle varie procedure. I rischi connessi a un conto deposito sono pressoché nulli, anche perché per le somme fino a 100mila euro è prevista la garanzia del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi.

Per trovare un conto deposito in linea con le proprie preferenze e con le proprie esigenze, è consigliabile prestare attenzione alle diverse proposte in cui ci si può imbattere sul mercato. Molti istituti di credito, per esempio, offrono l’opportunità di vincolare le somme di denaro che vengono depositate per un periodo che può essere di 3, di 6, di 12 o di 18 mesi. Come noto, nel momento in cui si apre un conto deposito vincolato il denaro viene bloccato, e il titolare si impegna a non prelevarlo prima che il vincolo indicato dal contratto giunga a scadenza.

Il vincolo si dimostra più che vantaggioso per tutti coloro che hanno intenzione di far crescere in maniera rapida i propri risparmi, dal momento che offre tassi di rendimento più elevati rispetto a quelli che derivano da un conto deposito non vincolato, e cioè libero. Non bisogna sottovalutare la tassazione sugli interessi: la ritenuta fiscale che viene applicata sugli interessi attivi, infatti, è pari al 26%.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009