Il mutuo? Facciamolo in Finlandia

Di , scritto il 19 Luglio 2007

Una tabella pubblicata sul Sole 24 Ore dice che l’Italia è la nazione con i tassi di interesse medi praticati sui mutui più alti in Europa, ad esclusione degli inglesi che con un tasso medio di 5,20% guidano in maniera poco invidiabile la classifica.

L’Italia è comunque seconda, con un tasso medio del 5,10%, unica nazione oltre all’Inghilterra a superare la soglia del 5%.

Meglio di noi, diciamolo, stanno in tanti. Paesi dalle economie più o meno ricche, che comunque in fatto di mutui possono vantare dei tassi medi notevolmente più bassi. E’ il caso della Germania (4,71%) e del Portogallo (4,70%), e soprattutto di Grecia (4,50%), Irlanda (4,40%), Austria (4,36%), Belgio (4,29%), Spagna (4,20%) e Lussemburgo (4.01%).

Praticamente imparagonabili le due nazioni che hanno un tasso medio sui mutui che scende addirittura sotto il 4%: la Francia ha un tasso del 3,90%, la Finlandia del 3,88%.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009