Richiedere un prestito con Compass Quinto: info utili

Di , scritto il 20 Novembre 2020
compass quinto

Compass Quinto è una nuova rete agenziale di Compass, finalizzata principalmente nella corretta gestione del quinto.

Caratteristica fondamentale di Compass Quinto è la sintesi tra la capacità dei consulenti esperti, che si impegnano a servire in maniera esaustiva i clienti, e l’affidabilità del marchio Compass, ormai divenuta una realtà molto solida sul mercato finanziario.

La rete Compass per la cessione del quinto è presente su tutto il territorio nazionale, con ben 45 filiali sparse per l’Italia, offrendo delle soluzioni di finanziamento a pensionati e lavoratori dipendenti, tramite un efficace processo e l’applicazione di servizi a valore aggiunto. In funzione delle caratteristiche aziendali e dell’amministrazione datrice di lavoro per il richiedente, saranno avanzate proposte personalizzate e competitive, sia dal punto di vista operativo e finanziario.

In questo senso, nonostante ci sia la possibilità di effettuare tutta la procedura sul sito compassquinto.it, con un appuntamento in filiale Compass si avrà una consulenza tecnica dedicata, che possa garantire un servizio qualificato, trasparente e affidabile sull’intera gamma di prodotti, come la cessione del quinto e non solo. Compass infatti offre anche servizi, quali quelli per delegazione di pagamento, prestiti personali, mutui immobiliari, carte di credito e polizze assicurative in modalità stand-alone.

Come funziona la cessione del quinto con Compass Quinto

Che cos’è la cessione del quinto? La cessione del quinto è un finanziamento non finalizzato a tasso fisso, per dipendenti e pensionati residenti in Italia. La differenza fondamentale tra i prestiti con cessione del quinto e il prestito personale riguarda il rimborso del finanziamento in questione, la modalità di definizione della rata e l’importo richiedibile.

In cosa consiste quindi la cessione del quinto? Sostanzialmente la rata che viene applicata è al massimo uguale ad un quinto dello stipendio del richiedente (o della pensione). Il pagamento della rata viene quindi direttamente effettuato trattenendo dal cedolino della pensione o dalla busta paga. Il vantaggio risiede, rispetto ad un normale prestito personale, principalmente nella richiesta di un importo di finanziamento più importante.

Infatti con Compass quinto l’importo del prestito presenta un tetto massimo abbastanza elevato, pari a 75.000 euro, calcolabile tramite un preventivo online sul sito o fissando un appuntamento in una delle filiali Compass. La durata del finanziamento è variabile e può essere compresa tra i 24 e i 120 mesi.

Andiamo ad analizzare le migliori soluzioni di cessione del quinto, differenziate in base alla esigenze delle varie tipologie di clienti che ne fanno richiesta.

Cessione del quinto per dipendenti privati o pubblici

La cessione del quinto è una buona soluzione di finanziamento rimborsabile per non rischiare di congelare i propri progetti e richiedere liquidità per le proprie operazioni. Il pagamento delle rate viene effettuato direttamente trattenendo dallo stipendio la quota necessaria per coprire l’importo della rata. La cessione del quinto Compass può includere coperture assicurative come da legge, in modo da proteggere il cliente da situazioni indesiderata e limitare i rischi derivanti dal finanziamento.

Al fine di risultare idoneo alla richiesta del finanziamento basta avere un’età compresa tra i 18 e i 79 anni, risiedere in Italia, e ovviamente dimostrare di percepire un reddito da lavoro dipendente. Altri documenti necessari per ottenere la cessione del quinto:

  • Documento di riconoscimento
  • Codice fiscale
  • Documento di reddito più recente
  • Certificazione Unica

Cessione del quinto per pensionati

Anche per richiedenti pensionati vale il tetto massimo di 75.000 euro, con la differenza principale che il pagamento delle rate è trattenuto direttamente dalla pensione ed è a carico dell’Istituto previdenziale italiano. Sono previste le medesime coperture assicurative e gli stessi documenti necessari per la richiesta della cessione del quinto. Al fine di ottenere il finanziamento risulta essere sempre necessaria un’età compresa tra i 18 e 79 anni, la certificazione di residenza in Italia e della percezione effettiva di una pensione.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009