Fiat acquista il 35% di Chrysler

Di , scritto il 21 Gennaio 2009

fiatFiat ha concluso un accordo che regola l’acquisto di una partecipazione in Chrysler pari al 35%. La notizia, annunciata contemporaneamente dalle due società, pone fine al breve periodo di indipendenza che aveva caratterizzato la recente gestione di Chrsyler, durata solo 18 mesi.

Nel 2007, infatti, il Cerberus Capital Management acquistò la compagnia dalle mani di Daimler, società tedesca che decise di mettere in vendita l’azienda americana dopo nove anni in cui il binomio DaimlerChrysler era comunque riuscito a ritagliarsi una discreta fetta di mercato.

Chrysler torna quindi, lentamente, nel Vecchio Continente, tramite un accordo che prevede di disciplinare anche l’utilizzo della tecnologia di Fiat da parte della prima.

Fiat fornirà inoltre a Chrysler il diritto di accedere alla propria rete distributiva presente in tutto il mondo, con particolare incidenza in Europa.


1 commento su “Fiat acquista il 35% di Chrysler”
  1. […] certamente nelle prossime settimane apprenderemo ulteriori dettagli sulla fattibilità dell’accordo Fiat e Chrysler Potresti essere interessato anche ai seguenti articoli Infiniti attinge dalla GT-R, una […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009