Bonus ristrutturazioni 2012-2013: tutti i dettagli

Di , scritto il 21 Novembre 2012

2012-2013 detrazioni dichiarazione dei redditiAnche quest’anno nella dichiarazione dei redditi sarà possibile usufruire della detrazione sulle spese sostenute per la ristrutturazione degli edifici. Lo sconto, infatti, ormai è a regime – ovvero non ha più una data di scadenza. Bisogna però prestare attenzione alla misura della detrazione: per i lavori terminati entro il 25 giugno 2012, la percentuale che si può detrarre è del 36% fino a un importo massimo di 48.000 euro per ciascun immobile. Per i lavori eseguiti dopo quella data fino al 30 giugno 2013, la detrazione possibile è pari al 50% fino a un importo massimo di 96.000 euro per edificio.

Le spese pagate dal 2012 possono essere ripartite esclusivamente in 10 rate annuali di importo uguale. Per usufruire della detrazione, non è più necessario spedire l’apposita Comunicazione di inizio lavori al centro operativo di Pescara: basta pagare le fatture con gli appositi bonifici bancari per i lavori di ristrutturazione edilizia.

La legge prevede infine di applicare l’aliquota IVA del 10% sulle prestazioni di manutenzione ordinaria, straordinaria, restauro e risanamento conservativo e di ristrutturazione edilizia realizzati su fabbricati a prevalente destinazione abitativa privata.


1 commento su “Bonus ristrutturazioni 2012-2013: tutti i dettagli”
  1. […] interventi di risparmio energetico (qui tutti i dettagli) * Spese per ristrutturazione edilizia (qui tutti i dettagli) * Spese sanitarie (con franchigia di 129,11 euro) * Spese sanitarie per portatori […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009