Comprare fondi online: alcuni consigli per la scelta

Di , scritto il 23 Settembre 2014

fondi comuni di investimentoComprare prodotti finanziari sul web ha molti vantaggi: il ventaglio di scelta è maggiore, i prezzi sono più bassi e gli orari per le transazioni sono flessibili. Anche i fondi comuni d’investimento possono essere acquistati online e i risparmiatori sembrano gradirli sempre di più, tant’è vero che nell’ultimo quinquennio si è registrato un aumento della raccolta di circa il 20%. Attenzione: non stiamo parlando in termini assoluti dei fondi comuni di investimento, ma di una nicchia del web che appare in notevole crescita.

Tra i nomi più conosciuti presso gli investitori ci sono Online Sim e Fundstore, case di gestione con un vasto catalogo. Tra le banche online, trattano questo tipo di prodotto nomi come Iwbank, Fineco, banca Sella, Webank e CheBanca!

Nella scelta dei prodotti occorre tenere conto di questi fattori:
* spese per apertura del conto: in alcuni casi sono gli istituti da accollarsele, a fini promozionali. Altri si offrono di pagare l’imposta di bollo.
* commissioni di gestione (in inglese, management fee): meglio scegliere le offerte che escludono i cosiddetti costi di distribuzione (ovvero il servizio di consulenza che normalmente viene erogato da un promotore e che con l’acquisto online dovrebbe essere bypassato).
* difficoltà nella gestione dei fondi: il fai-da-te è consigliabile soltanto alla clientela di fascia alta, con ottime conoscenze teoriche, capace di diversificare il portafogli opportunamente nelle varie asset allocation in base al proprio profilo di rischio.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009