Attiva ora lo SPID con Register.it: un servizio semplice e veloce per la tua identità digitale

Di , scritto il 24 Maggio 2021

Oggi l’identità digitale è diventata sempre più importante e necessaria per riuscire ad accedere ai portali delle istituzioni pubbliche, per registrarsi a servizi per il pagamento dei tributi ecc…

L’identità digitale o SPID può essere attivato con dei servizi appositi come quello di Register.it. Questa piattaforma offre la possibilità di acquisire in poco tempo il proprio SPID sia per uso privato sia per uso professionale. In entrambi i casi la procedura è molto semplice e lineare da seguire.

SPID per uso privato e professionale: le differenze

Sulla piattaforma di Register.it è possibile avviare sia uno SPID per uso privato sia per uso professionale. Le principali differenze sono:

  • SPID per uso privato: questo servizio completo include l’attivazione dell’Identità Digitale SPID attraverso il riconoscimento via Webcam e l’accesso ad un un’area riservata con un’assistenza dedicata con contenuti esclusivi sui vari usi di SPID.
  • SPID per uso professionale: Le credenziali SPID ad uso professionale per liberi professionisti sono credenziali personali che identificano la persona fisica con i propri dati e la propria professione. Le credenziali SPID uso professionale per persone giuridiche sono invece credenziali rilasciate alla persona fisica per accedere per conto di una persona giuridica a tutti i principali portali online della Pubblica Amministrazione.

L’identità digitale per uso privato prevede un costo di 49 € + IVA per il riconoscimento via webcam e l’accesso all’assistenza dedicata. Lo SPID ad uso professionale invece ha un costo annuale variabile in base alla tipologia di SPID richiesto.

Perché c’è bisogno di avere un’Identità Digitale?

Oggi avere un’Identità Digitale è molto importante per accedere a tutti i servizi della pubblica amministrazione, ai servizi pubblici online e anche a quelli tributari, delle prestazioni sanitarie, iscrizione alla scuola ecc…

Si potrà accedere ad ogni portale online semplicemente inserendo il proprio username e password, scelto al momento della creazione dell’Identità Digitale. Dopo di ché bisognerà dare conferma della propria identità attraverso il proprio smartphone, con il generatore di codici, o semplicemente con l’impronta della propria mano.

Creare un’identità digitale con lo SPID garantisce sempre la privacy e la protezione dei dati di coloro che scelgono di crearla. I dati non vengono in alcun modo ceduti a terze parti e sono conservati nel massimo rispetto della normativa della privacy.

Dopo aver creato la propria Identità digitale sarà semplice entrare ovunque online identificandosi direttamente con lo SPID.

Chi può richiedere l’Identità digitale?

La richiesta dell’Identità digitale o SPID può essere effettuata da tutti i cittadini italiani residenti in Italia o all’estero che hanno 18 anni. Per la richiesta dello SPID è necessario avere con sé un documento di riconoscimento valido, come la Carta di Identità, il Passaporto o la Patente. Oltre al documento, viene richiesta anche la tessera del Codice Fiscale oppure il tesserino del Codice Fiscale.

Infine, l’accesso allo SPID è consentito anche ai cittadini stranieri che hanno un permesso di soggiorno e che sono residenti in Italia.

Oltre ai documenti identificativi è necessario avere anche al momento della richiesta dello SPID: un indirizzo mail attivo e un numero di telefono cellulare.

A quanti servizi è possibile accedere attraverso lo SPID?

Lo SPID o Sistema Pubblico di Identità Digitale è necessario per accedere semplicemente inserendo username e password a tutti i principali servizi online offerti dalla Pubblica Amministrazione.

Infatti, accedendo ai principali portali delle PA è possibile vedere come all’interno dell’area privata ci si possa identificare con diversi sistemi, il principale è proprio lo SPID.

Dopo aver inserito lo SPID il sistema ti identifica velocemente, con nome, cognome, età, indirizzo di residenza ecc… In totale i servizi ai quali è possibile accedere con lo SPID sono oltre 5300 e questi sono in continua evoluzione, quindi presto si aggiungeranno anche altri servizi da poter usare con la propria identità digitale.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009