Crisi: per quali prodotti optare quando scade un investimento importante?

Di , scritto il 24 Novembre 2011

Mettiamoci nei panni di un piccolo risparmiatore, magari un pensionato che in passato ha investito i risparmi di una vita in titoli di stato e buoni postali a varie scadenze, alcune delle quali abbastanza vicine nel tempo. Che cosa consigliano agli investitori con scarsa propensione al rischio i consulenti in questo periodo caratterizzato da nervosismo, se non da vero e proprio panico?

Ecco alcuni punti fermi:
* BOT, BTP, CCT e buoni postali sono ancora un buon investimento, anzi, offrono cedole di tutto rispetto.
* Investimenti alternativi con polizze bancarie dall’andamento legato alle Borse, bond bancari e pronti contro termine presentano un rischio più elevato – potrebbero rendere di più, ma non è detto che così sarà – il rischio è legato sia al destino dell’emittente che al prodotto finanziario (nel caso delle azioni di borsa).
* Meglio optare per il breve termine (due-tre anni al massimo) e per la massima liquidità dei prodotti di investimento.
* I conti di deposito, sempre più spesso vincolati a un determinato periodo, offrono rendimenti assai interessanti, soprattutto nella fase promozionale.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009