Cessione del quinto: l’assicurazione è obbligatoria?

Di , scritto il 27 Giugno 2016

prestiti_personaliHai bisogno di maggiore liquidità e stai pensando di optare per un prestito con cessione del quinto? Scopri se e quando è necessaria l’assicurazione.

Numerosi sono gli italiani che ogni anno decidono di richiedere un prestito tramite cessione del quinto per ottenere maggiore liquidità e realizzare così i propri progetti. La cessione del quinto dello stipendio o della pensione è infatti una particolare forma di prestito personale, il cui importo viene poi recuperato dalla banca direttamente dalla fonte di reddito del richiedente, ovvero dalla sua busta paga o dalla pensione.

In generale, l’importo richiesto tramite un prestito con cessione del quinto non può superare il 20% (un quinto, appunto) della propria fonte di reddito mensile.

Cessione del quinto: l’assicurazione è obbligatoria

Per richiedere un prestito tramite cessione del quinto, a differenza che con altre forme di finanziamento, gli istituti bancari non richiedono particolari garanzie, ad esempio l’ipoteca o la fideiussione. Questo perché l’ammontare del TFR maturato dal lavoratore o quello della pensione rappresentano una garanzia sufficiente a convincere il finanziatore a concedere il prestito, anche in caso di perdita del lavoro, di malattia o di decesso del debitore.

Proprio perché il rischio di insolvenza per conto del richiedente è minimo, in fase di istruttoria non vengono neanche mai richieste le finalità del finanziamento. Tuttavia, è molto importante sapere che per richiedere i prestiti con cessione del quinto è obbligatorio sottoscrivere una doppia assicurazione sul credito, ovvero a tutela sia del rischio vita che del rischio impiego del lavoratore.

Se già qualche tempo fa vi avevamo parlato di come funziona la cessione del quinto, qui di seguito vogliamo spiegarvi invece quali sono le assicurazioni che bisogna attivare rispettivamente per la categoria dei lavoratori e per quella dei pensionati.

Cessione del quinto: assicurazione per i dipendenti

Come già anticipato, la cessione del quinto dello stipendio è rivolta ai lavoratori dipendenti. In particolare possono accedere al finanziamento i dipendenti pubblici statali e i dipendenti privati a tempo indeterminato che abbiano maturato una minima anzianità lavorativa. Sono quindi esclusi da questa tipologia di prestito i lavoratori autonomi e in linea generale i lavoratori con contratto a progetto o a tempo determinato.

Ma veniamo al punto. Due sono le polizze obbligatorie nel caso della cessione del quinto dello stipendio: la polizza rischio vita e la polizza rischio impiego. La polizza rischio vita è obbligatoria per tutti i lavoratori dipendenti mentre l’assicurazione rischio impiego viene richiesta a discrezione della banca o della finanziaria scelta dal richiedente.

Quando si è ancora in fase di confronto dei prodotti di cessione del quinto offerti dai diversi istituti bancari, capire se la banca richiede o meno anche la seconda assicurazione permette sicuramente di risparmiare su questo tipo di finanziamento.

In generale, sottoscrivere l’assicurazione rischio impiego permette alla finanziaria, qualora il lavoratore perdesse la sua occupazione, di accedere direttamente al TFR accumulato e, così facendo, il debito può essere estinto anche in caso di licenziamento.

Cessione del quinto: assicurazione per i pensionati

Nel caso della cessione del quinto della pensione, è prevista per i pensionati l’assicurazione rischio vita obbligatoria. Questa permette così di andare a coprire il debito residuo dell’intestatario del prestito anche in caso di suo decesso.

Questa polizza fa quindi sì che in questo caso la restituzione del finanziamento gravi sulla compagnia assicuratrice e non sui familiari del pensionato. Il costo dell’assicurazione vita varia a seconda dell’età e del sesso del richiedente. Ad età maggiore corrisponderà una spesa maggiore, mentre le polizze richieste da donne sono in generale più convenienti di quelle dedicate agli uomini, per via della minore aspettativa di vita.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009