Alitalia, facciamo il punto: c’è futuro per l’azienda?

Di , scritto il 18 Giugno 2009

sindacatiIl confronto tra i sindacati e l’amministrazione di CAI-Alitalia continua, e le posizioni di ciascun interlocutore rimangono invariate. Gli uni sostengono che l’Alitalia sia ormai prossima ad una “crisi irreversibile”, l’altra spera di risanare i conti alla fine dell’estate.

Quali sono i dati? Sui primi quattro mesi dell’anno il confronto con il 2008 mostra una riduzione del 40% sulle destinazioni nazionali e del 27% sulle destinazioni estere. Il motivo principale risiede non tanto nella riduzione dei volumi di passeggeri (che complessivamente si sono ridotti non di molto), quanto nella riduzione dei ricavi medi pari al 27% per le vendite domestiche ed al 22% per le vendite internazionali ed intercontinentali.

In realtà, la crisi sta interessando tutto il settore del trasporto aereo, ma secondo  i segretari generali di Filt-Cgil, Franco Nasso, Fit-Cisl, Claudio Claudiani, Uiltrasporti, Giuseppe Caronia e Ugl Trasporti, Roberto Panella l’Alitalia avrebbe sviluppato «una pessima la qualità delle relazioni industriali ascrivibile alle dirette responsabilità di una gestione assolutamente verticistica e poco incline a ogni confronto», che mette in serio pericolo il futuro dell’azienda.

In una lettera inviata a Rocco Sabelli, amministratore delegato di Alitalia, i sindacati continuano con accuse dirette all’amministrazione per non aver rispettato gli impegni presi a Palazzo Chigi: «la nuova Alitalia sembra non cogliere gli obiettivi che nel piano industriale strategico si era data: la qualità del prodotto, a nostro avviso insoddisfacente, non trova gradimento da parte della clientela, in particolare il segmento business».

Cosa ne pensa il signor Sabelli?  L’Amministratore Delegato spera in una ripresa durante i mesi estivi, fiducioso della capacità di reazione alla crisi dell’azienda. Basterà il suo ottimismo per vincere la sfida di una competizione con le compagnie low-cost? Lo scopriremo, forse, il prossimo autunno.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009